Assunzione giovani: accessibile il modulo per l’inoltro delle domande

 

 

A decorrere dalle ore 15.00, è accessibile il modulo telematico “76-2013″, per inoltrare la domanda preliminare di ammissione agli incentivi per l’assunzione a tempo indeterminato di giovani fino a 29 anni d’età e chiederne la prenotazione provvisoria.

Il modulo è rinvenibile all’interno dell’applicazione “DiResCo – Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”, sul sito internet dell’Istituto seguendo il percorso: “servizi on line”, “per tipologia di utente”, “aziende, consulenti e professionisti”, “servizi per le aziende e consulenti” (autenticazione con codice fiscale e pin), “dichiarazioni di responsabilità del contribuente”.
L’Inps, con circolare n. 138/2013, ha reso noti il fac- simile dell’istanza di prenotazione (MOD. 76-2013 – prenotazione) e dell’istanza di conferma (MOD. 76–2013 – conferma), invitando alla massima attenzione nel compilare i moduli e le comunicazioni telematiche obbligatorie (Unilav/ Unisomm) inerenti il rapporto per cui si chiede la conferma della prenotazione.

Non sarà accettata una domanda di conferma contenente dati diversi da quelli già indicati nell’istanza di prenotazione; né una domanda di conferma cui è associata una comunicazione Unilav/ Unisomm non coerente. In particolare è necessario che corrispondano:
- il codice fiscale del datore di lavoro (deve corrispondere a quello con cui il datore di lavoro è identificato negli archivi anagrafico-contributivi dell’Inps);
- la tipologia dell’ evento per cui spetterebbero i benefici (assunzione o trasformazione); la data di decorrenza dell’evento, se già indicata nella prenotazione;
- il codice fiscale del lavoratore.

Le istanze di prenotazione e di conferma sono per lo più elaborate e accolte/o rigettate già il giorno successivo all’invio. L’istanza di prenotazione dell’incentivo, che dovesse essere inizialmente rigettata per carenza di fondi, rimane valida per 30 giorni, mantenendo la priorità di prenotazione in base all’originaria data dell’invio; se entro tale termine si liberano delle risorse utili, viene automaticamente accolta.

Lo stato/esito delle istanze di prenotazione e di conferma è visualizzabile all’interno dell’applicazione “Di.Res.Co”, così come la consistenza dei fondi disponibili per regione o provincia autonoma, in relazione ai periodi cui va imputata la durata del beneficio.